RLS: diritti, e responsabilità

RLS: diritti, e responsabilità

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza?

Secondo quanto riportato dal D.Lgs. 81/08 (art. 2, lettera i) il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è la “persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro”.

I Diritti

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ha, sostanzialmente, quattro diritti fondamentali:

- all’informazione;
- alla formazione;
- alla partecipazione;
- al controllo.

 Per l’esercizio di tali diritti è necessario che l’RLS:

- abbia ricevuto idonea formazione e informazione partecipando ad appositi corsi;
- abbia libero accesso ai luoghi ove si svolgono le lavorazioni;
- venga consultato preventivamente e tempestivamente in occasione di attività o situazioni rilevanti per la sicurezza;
- sia informato dei rischi derivanti dall’organizzazione del lavoro e dall’uso di sostanze e preparati pericolosi:
- venga a conoscenza delle prescrizioni degli organi di vigilanza;
- formuli osservazioni nel corso di eventuali visite ispettive;
- partecipi alle riunioni periodiche sulla sicurezza;
- possa rivolgersi alle autorità competenti per sollecitarne l’intervento, qualora ritenga che le misure di protezione adottate siano insufficienti.

Le Responsabilità

Il D.Lgs 81/08non ha previsto alcuna specifica sanzione a carico dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza. Il motivo risiede nel fatto che gli RLS, in considerazione dei compiti consultivi loro assegnati, non hanno alcun potere decisionale in merito alle scelte in materia di prevenzione infortuni effettuate dal datore di lavoro.

Quanto sopra non significa però che i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza siano per definizione esenti da responsabilità nello svolgere il proprio compito; infatti, nel caso in cui l’RLS abbia contribuito all’adozione di una misura protettiva rivelatasi inadeguata, insufficiente o addirittura contraria alla legge, e l’abbia pretesa ed imposta al Datore di Lavoro, inducendolo in errore, potrà essere chiamato a rispondere dell’infortunio che ne sia derivato.

Startrash srl
è a Vostra disposizione per aiutarvi a valutare e mettere in atto tutti gli adempimenti a carico del Datore di Lavoro, minimizzando impegno e costi.

Per saperne di più:
Vai alla pagina Contatti, oppure
Per preventivi e offerte: Ufficio Commerciale