La nomina e il ruolo del Medico Coordinatore - D.Lgs. 81/08

La nomina e il ruolo del Medico Coordinatore - D.Lgs. 81/08

LA NOMINA

Il testo unico di sicurezza del lavoro D.lgs. n. 81/2008, nell'intento di garantire al medico la possibilità di svolgere in autonomia la propria attività di tutela della salute dei lavoratori prevede, per quanto riguarda gli aspetti organizzativi connessi allo svolgimento dell’attività e dei compiti del medico competente, all'art. 39 c. 4, che “il datore di lavoro assicura al medico competente le condizioni necessarie per lo svolgimento di tutti i suoi compiti garantendone l’autonomia, a prescindere che si tratti o meno di suo dipendente”.

Nei casi in cui un’azienda abbia più unità produttive, sia formata da gruppi d’imprese nonché qualora la valutazione dei rischi ne evidenzi la necessità, il datore di lavoro può nominare più medici competenti individuando, obbligatoriamente, tra essi un medico con funzioni di coordinamento.
Nel caso in cui sia omessa la nomina del medico competente coordinatore il datore di lavoro verrà sanzionato con l'arresto o l'ammenda per violazione dell'art. 18 comma 1 lett. a, che prevede la nomina di un solo medico competente.

Si tenga presente, che in base all’art. 50 c. 1 lett. c D.lgs. 81/08) il RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza) “è consultato sulla designazione del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione, alla attività di prevenzione incendi, al primo soccorso, alla evacuazione dei luoghi di lavoro e del medico competente”.

IL RUOLO


Il medico competente coordinatore oltre a seguire i lavoratori del proprio ambito operativo promuove e concorda criteri omogenei di comportamento ai quali si adeguano gli altri medici competenti.
Non ha poteri sovraordinati rispetto agli altri medici competenti ai quali non si può sostituire, né essere l’unico medico a rilasciare i giudizi di idoneità sulla base di accertamenti sanitari effettuati da altri, né può essere l’unico medico a collaborare alla valutazione dei rischi.

Nello specifico il ruolo di Medico coordinatore comprende i seguenti compiti:

- Collaborare con il SPP (Servizio di Prevenzione e Protezione) alla stesura del DVR Documento di Valutazione dei Rischi.
- Definire il protocollo sanitario di base da applicare sull'interno territorio nazionale.
- Uniformare le metodologie di comportamento dei vari Medici Competenti, coordinandone le attività e fornendo le linee guida ed indirizzi per il corretto svolgimento nella programmazione e nell’attività di sorveglianza sanitaria.
- Verificare la qualità delle prestazioni erogate dai medici competenti e segnalare eventuali non conformità direttamente al Datore di Lavoro.
- Riferire al Datore di Lavoro garantendo la propria presenza alle riunioni istituzionali, dando successivamente indicazioni ai medici competenti;

Startrash srl è a Vostra disposizione per aiutarvi a valutare e mettere in atto tutti gli adempimenti a carico del Datore di Lavoro, minimizzando impegno e costi.

Per saperne di più:
Vai alla pagina Contatti , oppure
Per preventivi e offerte: Ufficio Commerciale