Il Microclima degli ambienti di lavoro

Il Microclima degli ambienti di lavoro


Cos’è il Microclima negli ambienti di lavoro?

Il microclima è l’insieme dei fattori fisici ambientali che insieme ai parametri, quali, attività metabolica ed abbigliamento caratterizzano gli scambi termici tra ambiente e lavoratori.
I fattori principali che determinano il microclima sono la temperatura, l’umidità relativa, la temperatura media radiante e la velocità dell’aria. Tali parametri modificano la percezione dell’ambiente in esame da parte degli occupanti ed è sul loro controllo che si indirizzano le strategie tese al miglioramento del comfort e del benessere termico.
 
In base alle condizioni microclimatiche, gli ambienti di lavoro si distinguono in:
•    ambienti moderati, in cui si possono raggiungere condizioni di comfort termico (anche attraverso il contributo di impianti di condizionamento);
•    ambienti severi caldi/freddi, in cui tali condizioni non possono essere garantite e pertanto ci si deve preoccupare di assicurare la salute e la sicurezza del lavoratore (ad esempio nelle celle frigorifere).
 
Quando e perché è importante valutarlo?

La valutazione del microclima è un elemento molto importante per la valutazione del rischio.
Le situazioni di disagio all’interno dei luoghi di lavoro legate alle condizioni microclimatiche (temperature ambiente di lavoro, umidità, correnti e sbalzi d’aria) possono avere un impatto negativo sia sulla salute fisica che sul benessere psicologico dei lavoratori e quindi sulla produttività.
Una corretta valutazione può essere svolta solamente con strumenti certificati e tarati periodicamente in grado di determinare oggettivamente e con precisione le condizioni operative, ovvero il rischio per i lavoratori derivante dalle condizioni microclimatiche, in relazione all’attività svolta.

Le indagini strumentali sono importanti non solo per determinare il rischio dei lavoratori e quindi le necessarie misure di prevenzione e protezione che devono essere adottate, ma anche per verificare l’efficienza e l’efficacia dei sistemi di condizionamento durante il loro funzionamento, nonché per verificare la bontà di interventi strutturali e/o impiantistici a seguito di nuove installazioni, ristrutturazioni, modifiche e/o integrazioni che nel tempo vengono apportate, modificando anche sostanzialmente le condizioni iniziali.

Le misure di prevenzione e protezione


In merito alle misure di prevenzione e protezione da adottare:

•    consentire la circolazione di area salubre mediante aperture il più possibile naturali o mediante impianti di areazione
•    evitare soleggiamento eccessivo dell’ambiente di lavoro
•    mantenere temperatura luoghi di lavoro e umidità nei limiti compatibili con le attività svolte
•    la formazione dei lavoratori (Il Microclima è uno dei temi della formazione specifica prevista dagli art.36 37 del d.lgs. 81/08)

Startrash srl è a Vostra disposizione per aiutarvi a valutare e mettere in atto tutti gli adempimenti a carico del Datore di Lavoro, minimizzando impegno e costi.

Per saperne di più:
Vai alla pagina Contatti, oppure
   Per preventivi e offerte: Ufficio Commerciale

DVR: Documento di Valutazione dei Rischi