DUVRI: Documento Unico di Valutazione dei Rischi di Interferenza

Il Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze (DUVRI) è un documento obbligatorio, che è stato introdotto con l’art. 26 del D.Lgs. 81/2008 e che stabilisce l’obbligo per ogni Datore di Lavoro Committente di coordinare le attività date in Appalto a terzi che coinvolgono anche i propri lavoratori. Con appalto si intende il contratto con il quale una parte (appaltatore) assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il compimento di un'opera o di un servizio verso un corrispettivo in denaro Committente: è la figura che commissiona un lavoro, indipendentemente dall'entità o dall'importo.

La compilazione del DUVRI consente al Datore di lavoro di valutare i rischi esistenti nell'ambiente di Lavoro e di individuare le misure atte a eliminare o prevenire i rischi da interferenze. In particolare permette di:

1. Verificare l’idoneità tecnico – professionale dell’impresa appaltatrice tramite.
2. Fornire dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti nell’ambiente e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla propria attività.
3. Promuove il coordinamento per ridurre le interferenze. 

Cosa contiene il DUVRI:

  • La descrizione della struttura e delle attività svolte;
  • L’elenco dei referenti aziendali e del personale coinvolto;
  • Le misure di prevenzione del rischio incendio e le caratteristiche del piano di emergenza;
  • La descrizione dei principali rischi e delle misure di prevenzione adottate;
  • Le misure per ridurre le interferenze;
  • Gli Allegati:
    • Copia iscrizione C.C.I.A.A. dell'Appaltatore, ovvero attestazione idoneità tecnico professionali
    • Autocertificazione dell’impresa appaltatrice (o dei lavoratori autonomi) del possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale, ai sensi del DPR 445/2000
    • Estratto Libro unico dell'Appaltatore con evidenza dei nominativi che parteciperanno all'appalto.
    • URC Documento Unico di Regolarità Contributiva, in periodo di validità. Successivamente da trasmettere aggiornamento entro ogni scadenza, 3 mesi

PER MAGGIORI INFORMAZIONI O RICHIEDERE ASSISTENZA NELLA COMPILAZIONE DEL DUVRI, CONTATTACI!